Il Premio 2018 - Elaborati

ALTOBELLI Daniela, LA DISABILITÀ CON HARING, Liceo Artistico Bellisario, Pescara

La disabilità può causare timore, la paura di non essere accettati nella società. Nel mio manifesto ho voluto rappresentare attraverso gli omini di Haring la disabilità, nell'unione di tante persone la fiducia che possono dare insieme usando il cuore, ma c'è sempre la paura nella mente di alcuni di ...
Leggi di più

ANGELONI Stefania, UN BATTITO D'ALI PER ELEVARSI, Liceo Artistico Mannucci, Ancona

Una carrozzina bianca su cui sono state deposte farfalle blu. Il bianco evoca il vuoto generato dalla paura di una perdita che le farfalle ariose affermano come insperata metamorfosi, rinascita ad una vita nuova e più intensa, ove il limite è bellezza, volo dentro di sé oltre i confini di ogni barri...
Leggi di più

BETTI Marcello, LA MIA OMBRA, Liceo Artistico F. Mengaroni, Pesaro, OPERA PREMIATA

ll passato alle spalle, l'ombra di sé stessi, il rimorso, la riflessione
 
IIlustrazione digitale in B/N adobe illustrator
Leggi di più

BRUSCHI Samuele, CORAGGIO, PAURA E FIDUCIA, Liceo Artistico Mannucci, Ancona

Le forme semplici ed i colori si rifanno alle teorie del pittore Vasilij Kandinskij, al fine di far riflettere sulle potenzialità interiori che superano quelle fisiche, stimolando la ricerca del coraggio di affrontare le proprie paure ponendo fiducia negli altri. A volte bisogna lasciarsi sempliceme...
Leggi di più

CACCIAGRANO Manuel, IL SUPEREROE, Liceo Artistico Bellisario, Pescara, OPERA PREMIATA

Il Supereroe secondo me è colui che impara a combattere ogni giorno , sconfiggendo il suo acerrimo nemico chiamato paura. Nell' elaborato sono presenti le stelle appunto per far capire che piano piano tutti possono farcela ed andare in alto.                                                          
...
Leggi di più

CAVALLARO Michele, POESIA NATURALE, Liceo Artistico G. Cantalamessa, Macerata

Clicca per vedere il video 

L'oggetto dell'emozione è sempre lo stesso, sia nell'ambito della paura che in quello della fiducia: l'acqua, poesia naturale, espressione della libertà, in cui il corpo fluttua sereno.
L'emozione che suscita questo elemento dipende dall'approccio che abbiamo con esso: paura quando cela l'ignoto, f...
Leggi di più

CLASSE IV C, DISABILITÀ E INCLUSIONE. INSIEME IN UN VIAGGIO CHIAMATO VITA, Liceo Metello, Terni, OPERA PREMIATA

Clicca per vedere il video 

Un video sulle fragilità della vita, di fronte alle quali ogni singolo individuo dà prova di sé. Il progetto vede coinvolti studenti che a diversi livelli affrontano in prima persona la disabilità come protagonisti o come spettatori. Emerge quanto sia significativo coinvolgere sinergie diverse,  tut...
Leggi di più

COCCIA Camilla, APRI LE MANI, Liceo Artistico “G. Montauti”, Teramo

Il concetto di inclusione si concretizza attraverso la rappresentazione degli avambracci uniti che si separano solo per far posto alle mani aperte. Le mani simboleggiano la società che deve aprirsi alle esigenze e alle necessità di tutta la collettività senza esclusioni e senza paura.

Tecnica mis...
Leggi di più

D’AUTILIA Danilo, HO FIDUCIA IN TE, Liceo Artistico Mannucci, Ancona, OPERA PREMIATA

Clicca per vedere il video 

L’opera presenta due punti di vista, quello della persona disabile e di chi lo osserva, ed è un monito a non arrendersi mai ed avere fiducia nel mondo ed in sé stessi. Queste tematiche sono affrontate e sviscerate attraverso uno scritto situato sui braccioli della sedia, le forme, la teoria sui colo...
Leggi di più

FABBIETTI Jessica, E SE VI DICESSI CHE...NON HO USATO LE MANI?, Liceo Artistico Mannucci, Ancona

Clicca per vedere il video 

Qual è la mia paura più grande? Perdere le mani perché significa non poter più esprimermi, disegnare, dipingere…oppure no? L’opera nasce da questa riflessione: dimostrare che è possibile continuare ad essere sé stessi, anche se si incontrano delle difficoltà come la disabilità. La tela dipinta da me...
Leggi di più

FINESCHI Paolo, ANIMA, Liceo Artistico “G. Cantalamessa”, Macerata

Clicca per vedere il video 

Due mondi distanti, dove da una parte ci sono le persone con disabilità, dall'altra parte coloro che vengono reputate normali.
All'interno di ogni uomo può esserci la spinta che porta alla ricerca dell’incontro tra questi due mondi e ad un relazione che se cercata è possibile.
E' necessario aver...
Leggi di più

FIORETTI Beatrice, GIULI Francesco, UN'AVVENTURA A BERLINO, Liceo Artistico “G. Cantalamessa”, Macerata

Clicca per vedere il video 

La fiducia ed il legame che c’è tra due amici è qualcosa che va oltre ogni differenza. Aiutarsi nelle difficoltà e sostenersi è quello che conta.
Leggi di più

FRAGASSI RASHEVA Ivelina Georgieva, INCLUSIONE E GIOIA, Liceo Artistico V. Bellisario, Pescara

La disabilità ĕ un tema molto importante. Ho scelto:  il rosso per rappresentare il tema della paura, le mani colorate per rappresentare la fiducia e infine con il segno della disabilità ho formato le parole inclusione e gioia poichè si collegano tra di loro.
Tecnica: elaborato grafico al computer
Leggi di più

FRAGASSI Sara, IL SOGNO DELLA LIBETA', Liceo Artistico “G. Montauti”, Teramo, OPERA PREMIATA

Ho cercato di rappresentare le difficoltà che ogni individuo può incontrare nella percorso della sua vita. La scala sale verso l’infinito a simboleggiare gli obiettivi e i sogni di ognuno. Il raggiungimento dei sogni è un percorso accidentato e difficoltoso che porta verso la libertà che si identifi...
Leggi di più

GRACIOTTI Federico, PAURA E FIDUCIA, Liceo Artistico “G. Cantalamessa”, Macerata

“E’ necessario cogliere negli altri solo quello che di positivo sanno darci e non combattere ciò che è diverso, che è altro da noi.”  Nilde Iotti
Leggi di più

KAISSA Yasmine, STUPORE ARCOBALENO, Liceo Artistico F. Mengaroni, Pesaro

La foto nata da uno story-board di ………, in collaborazione con le sue insegnanti di sostegno, coglie un gesto, l’attimo in cui la diffidenza e la curiosità verso lo sconosciuto mutano dentro di noi in accoglienza. Lo scatto improvviso di un ombrello automatico e variopinto, offerto come riparo, apre ...
Leggi di più

MARIGNANI Davide, APNEA, Liceo Artistico “G. Cantalamessa”, Macerata, OPERA PREMIATA

Clicca per vedere il video 

APNEA è una metafora che descrive la difficoltà di ogni individuo a superare la propria situazione di difficoltà riguardo al mondo, l’insicurezza di non sentirsi adatti, o partecipi della propria vita, come fossimo costretti a vivere sott’acqua, lontano da tutti. Sta poi a noi decidere di superarla,...
Leggi di più

MELARA DI RENZO Beatrice, L'AMBIENTE INCLUSIVO, Liceo Artistico “G. Montauti”, Teramo

La sfida di ogni persona è vincere il rischio dell’emarginazione e della chiusura in se stessi. La vittoria è nel superamento dei pregiudizi spesso alimentati da apparenze e luoghi comuni. Le figure rappresentate indicano la ricchezza delle diversità che riescono a fondersi insieme grazie ad un ambi...
Leggi di più

NOLI Irene, PICCOLE ALI, Liceo Artistico “G. Montauti”, Teramo

La disabilità intesa come una diversa abilità che, grazie ad un ambiente favorevole, rende gli uomini unici ed inimitabili. Le forme, sintetiche e leggere, richiamano volontariamente alle illustrazioni  presenti nei libri delle favole, immagini fantastiche che la nostra fantasia e il nostro pieno co...
Leggi di più

ODOARDI Fabiana, LA TUA MANO, Liceo Artistico “G. Montauti”, Teramo

Spesso si vivono momenti in cui ci si sente fuori luogo e si ha paura del giudizio degli altri. In queste occasioni ognuno di noi ha bisogno di un aiuto, di un sostegno sicuro che ho voluto rappresentare attraverso una mano che contiene e rassicura le nostre ansie.
 
Tecnica mista acrilico e acqua...
Leggi di più

OPERA COLLETTIVA, DISABILITÀ E INCLUSIONE. PAURA E FIDUCIA, Liceo Artistico Statale “Bernardino di Betto”, Perugia

L’opera è composta da un dittico: nella prima parte, immagini di solitudine o desiderio di relazione, poste su un supporto, sono collegate da un filo verde, simbolo della possibilità di uscire dall’isolamento. Nella seconda parte, gli autori hanno lavorato coralmente, creando campiture di colore in ...
Leggi di più

PARKIN Arco, GUARDA LA PERSONA, NON LA DISABILITA', Liceo Artistico F. Mengaroni, Pesaro

Clicca per vedere il video 

Invece di usare come testimonial una persona disabile, evidenziandone bellezza e qualità, questo spot mostra qualcuno notoriamente spiacevole. Hitler, su una carrozzella, per comunicare con potenza che bisogna considerare la persona, non la disabilità. Hitler resta Hitler, mentre una bella persona r...
Leggi di più

PICCIONI Letizia, LA DIFFERENZA TRA ME E TE, Liceo Artistico Mannucci

Clicca per vedere il video 

Non ci sono differenze tra me e te, solo negli occhi di chi guarda.
Video
Leggi di più

POMANTE Valentina, IL FIORE DELLA DIVERSITA', Liceo Artistico “G. Montauti”, Teramo

Due figure speculari si tengono per mano dando vita al germoglio del fiore di loto. Persone uniche, con una prospettiva di vita differente che,  unite nonostante le difficoltà, favoriscono la nascita di qualcosa di bello, unico e raro.
Tecnica mista acilico e acquarello. Rielaborazione fotografica ...
Leggi di più

RUPOLI Letizia, A FLEUR D’EAU, Liceo Artistico F. Mengaroni, Pesaro

La foto affronta l’essere o non essere shakespeariano, un delinearsi tra il visibile e l’invisibile che mostra una giovane ipovedente durante il bagno. La sua paura è quella di abbandonarsi come una forma d’acqua e sprofondare silenziosamente nel buio. Qualcuno le dà una mano immersa in un riflesso ...
Leggi di più

SABBATINI Pietro, FIDUCIA E PAURA, Liceo Artistico Mannucci, Ancona

Al fulmine e alla tempesta sopraggiunge l’arcobaleno. La natura è pervasa da momenti di morte e di rinascita; l’osservazione di ciò ci fa superare la paura e affidarci alla vita.
 
 
Acquarello cm 30,5x45,5
Leggi di più

SCAVONE Ruben, INCLUSIONE SENZA LIMITI, _Inclusion without limits Liceo Artistico V. Bellisario, Pescara

Evento non previsto e non scelto: questa è la disabilità.Immagina se a subirla fossi tu...il dolore, la solitudine:ora hai soltanto immaginato.
INCLUDIAMOLI.
Fabbrizio Dè Andrè disse: La solitudine non è vivere da soli, la solitudine è il non essere capaci di fare compagnia a qualcuno o a qualcosa...
Leggi di più

SILEONI Giulia, FIDATI DI ME, Liceo Artistico “G. Cantalamessa”, Macerata

Clicca per vedere il video 

In questo semplice video ho voluto dimostrare, attraverso un gioco, che cos'è per me la fiducia. 
Il gioco mette alla prova la nostra paura  nel senso che non è semplice buttarsi di spalle senza vedere se la persona che c'è dietro di me  mi prenda per non farmi cadere o meno, ho bisogno infatti  d...
Leggi di più

STEFANELLI Martina, AVERE FIDUCIA, Liceo Artistico “G. Cantalamessa”, Macerata

Quello che ho voluto rappresentare è la fiducia sia in sé stessi che negli altri. Tutti noi dobbiamo avere fiducia in noi stessi per poter andare avanti nella vita, e per affrontare qualsiasi problema, anche se momentaneo. Ma la fiducia in noi stessi a volte non basta, infatti, dobbiamo anche avere ...
Leggi di più

STERLACCHINI Goliardo, PAURA E FIDUCIA, Liceo Artistico Mannucci, Ancona

La mia opera presenta una sorta di percorso non necessariamente collegato alla vista, che lo spettatore può toccare con la mano. I chiodi con la punta rivolta verso l’alto rappresentano il dolore. Raggiungere la fine del percorso dipende da quanto l’individuo ha fiducia in sé stesso e da quanta paur...
Leggi di più

STROLOGO Alessandro, DOLORE MATERIALE, Liceo Artistico Mannucci, Ancona

Ho voluto rappresentare lo stato d’animo di una persona disabile ferita e sofferente. I tagli e la superficie frastagliata simboleggiano tale sofferenza. Quest’opera che potrebbe apparire tragica e pessimistica è il punto di partenza per una consapevolezza da cui partire, acquistare fiducia.
 
 
...
Leggi di più

TOPPI Samuele, PAURA E FIDUCIA, Liceo Artistico F. Mengaroni, Pesaro

Spesso le difficoltà mettono a nudo le persone, setacciandone le qualità, la portata dei sentimenti, la tenuta dei legami, che restano lì profondi, come cicatrici.
Leggi di più