Il Premio 2013 / 14 - Elaborati

ABIBA Youssifou_Liceo Artistico A.Apolloni, Fano

INCOLMABILITA'
 
Con i miei occhi mi pongo delle domande mentre “ lui” attraverso il tatto percepisce il mondo.
La tensione e la  tristezza delle linee spezzate e le tonalità dei blue dello sfondo comunicano l’oscurità e il buio con cui il disabile purtroppo osserva il mondo.
Al contrario il rit...
Leggi di più

ANDREONI Federico, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano, PREMIO SPECIALE UFFICIO STILE "PIERO GUIDI"

OUR WINDOW
La cosa che mi ha affascinato di più e mi ha avvicinato al lavoro è la “Dimensione” spazio temporale di ognuno di noi. L’installazione vuole lasciare domande indirette, suscitare emozioni e evidenziare l’azione dell’avvicinamento. Questa parete di plexiglass piena di sensazioni, emozioni...
Leggi di più

ASCOLANI Vittorio, Liceo Artistico O. Licini Porto San Giorgio

BASTA POCO
L’opera ci fa comprendere come con poco l’uomo riesca a migliorarsi.Con una semplice azione coinvolge lo “spettatore- attivo”; rendendolo partecipe in prima persona del concetto espresso.Un gesto che non costa nulla può far star bene tanti, bisogna sensibilizzare questa società che tende...
Leggi di più

BALDELLI Francesco, Liceo Artistico A.Apolloni, Fano

LA CHIAVE DEL NOSTRO CORPO STA NELL’ EMOZIONI DEL CUORE.
La sensibilità, di norma, è la facoltà di percepire attraverso sensori stimoli provenienti da fonti esterne. Il termine assume tuttavia diversi significati a seconda dell’ambito in cui è utilizzato: in filosofia la sensibilità è l’intensità e...
Leggi di più

BARBARESI Viola, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano

IL SILENZIO
Spesso sono i bambini a soffrire i disagi che può portare una disabilità intellettiva o motoria, non tanto per i problemi che essa può causare, ma per come reagiscono i loro coetanei.
I bambini normodotati non sono abituati a rapportarsi con persone che possono essere diverse da loro e...
Leggi di più

BELLOCCHI Giorgia, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano

IO COMUNICO
La disabilità è sempre stato un problema fondamentale nella società, il problema che voglio mettere in luce è la comunicazione. La mia idea era quella di una semplice foto, che come soggetto ha una macchina da scrivere, al posto dei normali tasti con lettere ci sono le emoticon, questa ...
Leggi di più

BRIGANTI Marina Giulia, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano

NON VEDERE IL MALE, NON SENTIRE IL MALE, NON PARLARE DEL MALE
Il lavoro mostra  alcune delle disabilità presenti nel mondo, espresse dalle tre figure centrali. Esse ricordano le “tre scimmiette”, sacre per il mondo orientale, che insieme danno corpo al principio proverbiale del: "non vedere il male...
Leggi di più

CAMPOLONGO Giulia, TERRONE Simona, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano

ISOLAMENTO
A volte i bambini con un deficit vengono esclusi dalla società, che non sa come rapportarsi con loro.Questi bambini hanno molto da comunicare, ma non riescono a trasmettere, come vorrebbero, ciò che provano.Il bambino rappresentato nel disegno è un esempio di questo isolamento da parte d...
Leggi di più

CAPPELLI Federica, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano

LA NOSTRA STORIA E' UN'OMBRA
Svolgendo il tema di quest’anno, ho deciso di sviluppare il tema dell’ombra. La tela è composta da 3 corpi. Il primo corpo è completo di Ombra e dell’ Io. Il secondo corpo è nero ed è composto da pennellate grezze, questo rappresenta l’Ombra, la parte di noi che ci comp...
Leggi di più

CAPRINI Martina, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano

DISABILITÀ E INTERAZIONE: NUOVI LINGUAGGI ESPRESSIVI
Il progetto da me ideato ha come risultato la realizzazione di un ciondolo che unisce vari aspetti riguardanti appunto “il corpo come mezzo di espressione”. La mia attenzione si è focalizzata soprattutto sul termine “espressione” a cui ho collega...
Leggi di più

CAROTTI Gioele, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano

GLI OCCHI PARLANO…
 
Il premio di quest’anno pone l’accento sugli aspetti dei nuovi linguaggi espressivi  per permettere al disabile di interagire e comunicare con le persone vicino a lui e con la società.
Con lo slogan “gli occhi parlano…basta saperli guardare” e questi occhi che per pupille han...
Leggi di più

CAVALIERE Giada, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano

THE OTHER SIDE
Il premio di quest’anno si concentra sull’linguaggio espressivo, io nel mio progetto ho preso in considerazione i vari linguaggi, diretti e indiretti, utilizzati dalle persone che in seguito ad una o più menomazioni hanno una ridotta capacità di interazione, ma che nella loro condizi...
Leggi di più

CERRETI Elena, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano

Clicca per vedere il video 

ARTE, MUSICA,ENERGIA…ESPRESSIONE!
Questo video, è la conseguenza dell’esperienza che ho vissuto con il gruppo di ragazzi disabili, negli incontri di musicoterapia ed arteterapia. Non conoscevo questa realtà, né le difficoltà linguistiche ed espressive di questi compagni: ho scoperto gli effetti str...
Leggi di più

CLASSE IV C, Liceo Artistico Mengaroni, Pesaro, OPERA PREMIATA

Clicca per vedere il video 

E LASCIATEMI DIVERTIRE!
IL video intitolato “E lasciatemi divertire! “ prende il titolo da una poesia di Aldo  Palazzeschi  in cui l’autore esprime il bisogno di libertà di espressione e di divertimento, in un unico flusso di suoni in movimento. Presentandosi come esperienza inutile e addirittura p...
Leggi di più

CORRINA Diana, Liceo Artistico/Scuola del Libro, Urbino

ALTRE CONVERSAZIONI. NUOVI LINGUAGGI ESPRESSIVI PER L’INTERAZIONE
Il progetto vuole far riflettere l’osservatore sui modi di comunicare oltre alla parola scritta o declamata, ai gesti e alla mimica.Il titolo è ispirato alle definizioni delle opere d’arte pittoriche dove la presenza di più personagg...
Leggi di più

CRISTIANO Carolina, Liceo Artistico Mengaroni, Pesaro

EMOZIONI FILTRANTI/LO SFOGO
Dopo una giornata passata a riflettere sulla mia vita. Mi siedo un secondo e ammiro quella meraviglia chiamata sole.
Dopo una giornata passata a riflettere sulla mia vita, scarico la mia tensione sulla prima persona che trovo nel corridoio.
Foto, 4259 X 3072 e 4101 X 2...
Leggi di più

DANZI Silvia, Liceo Artistico/Scuola del Libro, Urbino

DISABILITA’ E INTERAZIONE: NUOVI LINGUAGGI ESPRESSIVI
 
Il mio progetto ha voluto concentrarsi sui possibili e alternativi metodi di comunicazione offerti al mondo dei disabili dai linguaggi non verbali e non scritti. Quando è il corpo che comunica attraverso sue membra allora le mani, come nel li...
Leggi di più

DE SIMONE Adriana, Liceo Artistico Mengaroni, Pesaro

SONO DISABILE MA RIESCO A AMARE
Non vedo, non sento, non parlo, ma abbraccio.
Foto, 4594 x 3063
Leggi di più

DUCA Leonardo, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano

AS ABOVE, SO BELOW
Il disabile è racchiuso all’interno di un seme il quale lo rende immobile, ciò sta ad indicare la difficoltà del disabile nel potersi esprimere e quindi è chiuso in se stesso ma il seme germoglia e crescendo sboccia in una “chiocciola”, simbolo di internet ovvero il mezzo di comu...
Leggi di più

ESPOSITO Emmanuela, Liceo Artistico E. Mannucci, sede di Fabriano

IL LINGUAGGIO
Il tema di questo progetto è il “linguaggio”.   Ho realizzato un'immagine dove le mani, con il linguaggio dei segni, dicono "ASCOLTAMI". "ASCOLTAMI" è la sintesi di un' emozione che dice:  "Ehy tu, anche se non puoi sentirmi, guardami, guarda i miei gesti, e ascoltami, non con le orec...
Leggi di più

EUSEBI Allison, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano

L’INFLUENZA DEI COLORI.
Ogni colore può rappresentare uno stato d’animo o una caratteristica caratteriale.Ho scelto tre colori che potessero rappresentare e influenzare in modo positivo le persone svantaggiate che si ritrovano a vivere apparentemente con un differente ritmo rispetto agli altri:
· ...
Leggi di più

FERRI Tommaso, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano

LA FORZA DI SOSTENERE LE DIFFICOLTÀ DELLA VITA AIUTANDO IL PROSSIMO AD ESSERE PIÙ VICINO AL CIELO.
La disabilità è la condizione personale di chi, in seguito ad una o più menomazioni, ha una ridotta capacità d'interazione con l'ambiente sociale rispetto a ciò che è considerata la norma, pertanto è ...
Leggi di più

GERACE Marta, Liceo Artistico Mengaroni, Pesaro, OPERA PREMIATA

AL DI LA’ DEL MURO
Cos’è questo elaborato? Il desiderio di interazione di un giovane disabile, Mattia che usa tutti i mezzi a sua disposizione per abbattere quel muro che la società tende istintivamente  a innalzare tra i disabili e i “cosiddetti” normodotati, forse per ignoranza, per paura di un c...
Leggi di più

GIOVANNETTI Anita, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano

SIAMO TUTTI UGUALI, IN MODO DIVERSO
La disabilità restringe la possibilità di interazione dell’individuo.Un disabile viene definito “diverso” perché le sue capacità non “raggiungono” l’uomo medio,a volte viene addirittura scansato e deriso. La disabilità che voglio prendere in esempio è l’incapacit...
Leggi di più

GIULIANI Alessandro, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano

ICONE PER AULE SCOLASTICHE
Integrazione e comunicazione tra persone disabili e normodotati sono possibili grazie ad un linguaggio universale e comprensibile a tutti. Guardando i ragazzi disabili della mia scuola ho notato che alcuni di loro facevano fatica ad esprimersi. Il mio lavoro è stato quell...
Leggi di più

GRANATA Michele, Liceo Artistico E. Mannucci, sede di Fabriano

SEGNO, DISEGNO E GESTUALITA’
 
Il disegno e’ una disciplina importante, non e’ solo una finestra sul mondo interiore di ciascuno  ma e’ una vera propria terapia di guarigione. Col disegno esprimiamo le nostre potenzialita’ nascoste, emergono le emozioni piu’ profonde e i sentimenti  piu’ autentici...
Leggi di più

LAZZARI Arianna, Liceo Artistico E. Mannucci, sede di Fabriano

SGUARDI
Sguardi oltre le parole e prima di essi. Gli sguardi come primo e inconfondibile mezzo di comunicazione.
Linguaggi multimediali, 35x50
Leggi di più

LOCATELLI Giuliano, Liceo Artistico/Scuola del Libro, Urbino

DISABILITÀ E INTERAZIONE: NUOVI LINGUAGGI ESPRESSIVI
 
Nel progetto si vuol far notare l’importanza della solidarietà che alcuni uomini offrono gentilmente a persone con handicap fisici o mentali. La solidarietà che mettiamo loro a disposizione che permette a noi e a loro di capirci reciprocamente...
Leggi di più

MANCINELLI Elisa, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano

NATURE
Una persona non udente, non può sentire ciò che lo circonda, non può sentire il suono della natura, una natura che l’ha reso o l’ha fatto nascere sordo. Le piante che fuoriescono dall’orecchio sono la natura che non può udire, ma che può percepire con il corpo. Sono anche rappresentative del...
Leggi di più

MARCELLINI Serena, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano

I SUOI OCCHI PARLANO
Quest’opera nasce dall’amicizia tra me e Letizia. Un giorno mi chiesero: “ma come riuscite a comunicare?”. Risposi che è più semplice parlare con lei che con gente “nomale”, e conclusi con “I suoi occhi parlano, i suoi gesti fanno rumore.”
In effetti, è proprio così. Pur espri...
Leggi di più

MENCACCINI Matteo, Liceo Artistico/Scuola del Libro, Urbino

DISABILITA’ E INTERAZIONE. NUOVI LINGUAGGI ESPRESSIVI
 
In questo manifesto ho rappresentato un ragazzo diversamente abile seduto su una nota musicale, che va a rappresentare la sedia a rotelle.
Per quanto riguarda il titolo ho giocato con il Visual, citando appunto la Nota musicale.
Credo che l...
Leggi di più

MONTICELLI Laura, Liceo Artistico Mengaroni, Pesaro

A CENA INSIEME_NOI DUE
La foto rappresenta una cena romantica tra due ragazzi; Che nonostante le loro disabilità, riescono a comunicare attraverso gli sguardi e semplici gesti.
Foto, 4594 X 3063 e 4594 X 3063
Leggi di più

PACI Marianna, Liceo Artistico/Scuola del Libro, Urbino, OPERA PREMIATA

OLTRE LE PAROLE. NUOVI LINGUAGGI
Varcare, superare, oltrepassare. Potrei usare mille eufemismi per descrivere il messaggio del mio manifesto; in questo caso però voglio avvalermi di parole incisive, prepotenti voglio auspicare un “boicottaggio della scrittura”, a favore di tutti quelli che possono...
Leggi di più

PALMA Nicola, Liceo Artistico O.Licini, Porto San Giorgio

ESPRIMERSI CON UN TOCCO
L’opera intende far riflettere su tutti i tipi di disabilità ed è volta a valorizzare la persona disabile che col solo tocco della mano, riesce ad aprire un vero e proprio mondo di fantasia e colori, che può esser visto solo se si supera l’apparenza.
Il disabile nella sua s...
Leggi di più

RIDOLFI Aurora, Liceo Artistico/Scuola del Libro, Urbino, OPERA PREMIATA

DISABILITA’ E INTERAZIONE: NUOVI LINGUAGGI ESPRESSIVI
Nel mio progetto ho deciso di inserire lavori di ragazzi diversamente abili;  pensavo fosse opportuno conoscerli per poter rappresentare ciò che loro più apprezzavano. Abbiamo disegnato e colorato insieme dei pattern e dei soggetti floreali che ...
Leggi di più

RIPESI Niccolò, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano, OPERA PREMIATA

CIÒ CHE VOGLIONO DIRCI
L’immagine (da me realizzata) illustra persone comuni, mentre un ragazzo affetto da handicap, dipinge sulla parete del muro un’opera astratta proiettata dal suo pensiero. L’utilizzo del “bianco e nero” individua nelle persone la loro incapacità di cogliere il messaggio, mente...
Leggi di più

ROCCHETTI Irene, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano, OPERA PREMIATA

KIT creATTIVO
 
Il premio di quest’anno  pone l’accento sugli aspetti dei nuovi linguaggi espressivi  per permettere al disabile di interagire e comunicare con le persone vicino a lui e con la società.
A tale scopo il mio progetto si presenta con un kit creativo che attraverso l’uso dei colori e ...
Leggi di più

ROSSI Fabrizio, Liceo Artistico O. Licini, Porto San Giorgio

TATTO VISIVO
Come si può vedere senza gli occhi? Costantemente viviamo con questo dubbio, eppure i non vedenti ci riescono. Quest’ opera vuole far capire che si può vedere e comprendere anche senza la vista, ma soltanto attraverso il tatto. Riconoscere un oggetto, per la sua forma  attraverso le no...
Leggi di più

ROTARU Vladyslav, Liceo Artistico E. Mannucci, sede di Jesi, OPERA PREMIATA

Nella vita ci hanno sempre insegnato che abbiamo cinque sensi, tralasciando il senso più importante, quello del pensiero e dell’immaginazione. Solo chiudendo gli occhi ci si può immergere in posti, persone e oggetti mai visti…A volte perdere un determinato senso non ci rende più deboli ma anzi, ciò ...
Leggi di più

SELVA Giada, Liceo Artistico/Scuola del Libro, Urbino

MESSAGGI VITALI. NUOVI LINGUAGGI ESPRESSIVI PER L’INTERAZIONE
Poster, 70X100
Leggi di più

SPIGARELLI Maria Silvia, Liceo Artistico E. Mannucci, sede di Fabriano, OPERA PREMIATA

Clicca per vedere il video 

PARLAMI
"Parlami con gli occhi, ascoltami con gli occhi. Guarda, dove fino a prima non avevi guardato mai, perché solo così riuscirò a raccontarti nuove storie, sempre diverse, con uno sguardo tenero e appassionato, che ha il sapore della mia semplicità. Guardami, sforzati di tenere aperti il cuore...
Leggi di più

SPINSANTI Claudia, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano

ACCEPT US
Il concetto alla base dell’opera si rispecchia nel termine “handicap”, dall’ inglese hand-in-cap, letteralmente “mano nel cappello”. Tale vocabolo (nome di un gioco d’azzardo del Seicento) come inteso nell’opera, indica una condizione di svantaggio prevalentemente psicomotoria, associata ...
Leggi di più

TORREGGIANI Carlo, Liceo Artistico A. Apolloni, Fano

LA VICINANZA DI UNA DISTANZA
Per il premio di quest’anno ho pensato di soffermarmi sul tema dell’autismo al fine di coglierne gli aspetti che mi hanno colpito di più. A tale scopo il mio progetto si presenta con un volto femminile apatico, privo di emozione, dovuto all’isolamento che caratterizza u...
Leggi di più